Influencer Marketing per PMI

Come sfruttare la leva dell’influenza senza essere una multinazionale

Il primo manuale che apre le porte dell’influencer marketing alle piccole e medie imprese che rendono grande l’Italia.

Ecco cosa imparerai studiando questo libro:
Sfruttare la leva dell’influenza per far crescere il tuo brand
Progettare una campagna di influencer marketing efficace
Selezionare gli influencer più adatti alla campagna
Analizzare i dati di performance della campagna

Quali informazioni troverai nel libro?

L’influencer marketing è sicuramente una delle parole chiave principali del marketing del terzo millennio ma, quando se ne parla, si commette spesso un importante errore di fondo.

Quale?

Che fare influencer marketing equivalga a pagare un sacco di soldi al VIP di turno per farsi fotografare/riprendere con il proprio prodotto.

Non esattamente una strategia a portata di piccola azienda!

Ma chi ha deciso che l’influencer marketing non possa essere alla portata di una PMI?

Per questo motivo ho scritto “Influencer marketing per PMI”: fornire un modello pratico di rifermento per le aziende che vogliano investire in influencer marketing, a qualsiasi livello di budget.

Strategia, operatività, analytics e casi di studio originali: questo è influencer marketing per PMI!

Il sommario

1) CHE COS’É L’INFLUENCER MARKETING?
2) INFLUENCER MARKETING STRATEGICO: PIANIFICA LA TUA PRIMA CAMPAGNA
3) INFLUENCER MARKETING OPERATIVO
4) INFLUENCER MARKETING ANALYTICS
5) L’INFLUENCER MARKETING SENZA GLI INFLUENCER
6) CASI DI STUDIO

L’autore

Andrea Giavara, Consulente di Influencer Marketing

Nato nell’anno 1987, il web della mia adolescenza (anni 1998-2005) risale a quel momento d’oro nel quale per collegarsi si usavano strani sgabbiozzi che emettevano ancor più strani rumori.

Ed il massimo dell’influenza che potevo esercitare era di essere quello che porta il pallone al campetto il pomeriggio dopo la scuola o sedermi nell’ultima fila dell’autobus durante le gite (dove si siedono i ragazzi “giusti”).

Quando si è cominciato a parlare con più frequenza di influencer marketing, cioè circa a metà del 2015, era quindi abbastanza cresciutello da non farmi prendere dall’entusiasmo dei soldi facili.

Digital marketer già dal 2010, appassionato di fotografia e viaggiatore con lo zaino sempre pronto: atterrare su Instagram quando è stato lanciato in Italia nel 2011 è stato un passaggio quasi obbligato!

Quello che è iniziato come un semplice passatempo per condividere le mie foto online, si è trasformato in un lungo “apprendistato” che, di pari passo con la crescita della piattaforma, mi ha portato a sperimentare strategie e tecniche per aumentare il mio numero di follower su Instagram, con l’obiettivo finale di poter monetizzare il mio profilo (da buon marketer!).

Ed ecco che, contemporaneamente ai primi timidi cenni di interesse da parte dei grandi brand per questi influencer, sono arrivate le prime collaborazioni.

Tra il 2015 e il 2017 ho collaborato come influencer anche con (direttamente o indirettamente) Ford Italia, Daniel Wellington, Hotel Jsh, Land Rover Italia, Jaguar, Sorgenia e Canon.

Queste esperienze sono state molto formative: ho compreso come i grandi brand scelgono gli influencer (analizzando i profili di chi, come me, ha partecipato alla campagna), entrano in contatto con loro, gestiscono la relazione e soprattutto ne monitorano i risultati.

Forte di queste esperienze, era il momento di mettere all’opera e di espandere il know how acquisito in 6 anni da Instagramer: per questo nel 2018 ho co-fondato Get Influence, la prima agenzia di influencer marketing per PMI, aiutando gli imprenditori che vogliono sfruttare la leva dell’influenza senza essere una multinazionale.